SWOT: WOT? ANALISI STRATEGICA DELLA TUA IDEA.

Aprile 20, 2021 0 di Angelo Grieco

LE PERSONE PERFETTE NON COMBATTONO, NON MENTONO, NON COMMETTONO ERRORI E… NON ESISTONO
Aristotele

Nessuno e’ perfetto. Nessuno non ha mai sbagliato. Quando sei chiamato a prendere decisioni questa e’ una cosa da sapere e da tenere bene a mente. Fare delle scelte non e’ una cosa facile. Sia se sono per la tua attivita’, sia se lavori per una azienda. Il talento e l’ intuito spesso non bastano e quindi e’ utile ricorrere a degli strumenti presenti in letteratura aziendale per far si che si abbassi la percentuale di errori.

Uno di questi e’ l’ analisi SWOT.  

Iniziamo subito col dire che le lettere di questa parola derivano dall’ inglese e significano:

  • Forze, (Strengths),
  • debolezze (Weaknesses),
  • opportunità (Opportunities) e
  • minacce (Threats).

Come avrai capito, si prendono in considerazione delle variabili presenti nel contesto dove operi, per meglio capire il tutto.

Ora entrano in gioco le domande. Per ben conoscere le variabili bisogna prima creare un obiettivo a cui mirare per poi focalizzare quali sono le forze, debolezze…etc etc. e prendere le decisioni giuste.

Quindi una volta fissato un obiettivo ci si puo’ iniziare a chiedere: –

  • Quali forze ho o sono presenti che mi aiutano a raggiungere il mio obiettivo?
  • Quali variabili ho o sono presenti nella mia azienda che mi allontanano dall’ obiettivo?
  • Quali sono le condizioni esterne favorevoli?
  • Quali invece quelle esterne che potrebbero arrecare danno?

Queste 4 domande servono a fissare le SWOT di una idea.

Per meglio chiarire, facciamo un esempio contemporaneo: molte aziende stanno entrando nel commercio on line, con l’ obiettivo di aumentare le vendite. Le “forze” potrebbero essere:

  • un prodotto facilmente trasportabile,
  • la sua realizzazione nei paesi asiatici a basso costo,
  • il maggior numero di clienti,
  • il Know How della produzione del prodotto.

Le debolezze potrebbero costituite dal personale non all’ altezza dei nuovi compiti richiesti, l’ assunzione di nuovo personale specializzato, senza poter licenziare i “vecchi”, etc etc.

Le opportunita‘ potrebbero essere rappresentate da nuove leggi che supportano il commercio on line, la previsione di aumento dell’ utilizzo del canale informatico, etc. etc.

Le minacce, potrebbero essere delle aziende gia’ presenti che producono un prodotto simile, come pure l’ istituzione di nuove tasse su questo tipo di commercio, la facilita’ di entrare nel mercato da parte di concorrenti.

Una volta che si e’ ragionato su questi punti si ha una visione piu’ precisa e chiara del contesto dove si andra’ operare e delle variabili in gioco e sara’ sicuramente piu’ semplice formulare delle strategie o correggerne di vecchie.

Come vedi e’ certamente un argomento affascinante, ma da trattare sempre in maniera approfondita, senza glissare nulla.

Concludo dicendo che una analisi SWOT, puo’ essere usata in qualsisasi campo, ad esempio e’ anche utilizzato in anche quello sportivo, nel calcio.

Alla prossima.