LO SCHEMA ALIMENTARE VEGETARIANO.

Maggio 3, 2021 0 di Angelo Grieco

Mangiare secondo lo schema vegetariano e’ prepotentemente entrato sulle tavole di tutto il mondo in questi ultimi anni. Spinto da molti VIP, soprattutto del mondo dello spettacolo (JOAQUIN PHOENIX, DENZEL WASHINGTON, LEONARDO DICAPRIO e molti altri) , questo modo di alimentarsi ha incuriosito e spinto molte persone a privarsi di cibo che proviene dalla lavorazione del cadavere di un animale.

Cosa si intende per stile vegetariano? Quali cibi e’ possibile inserire? Perche’ sceglierlo? Fa bene ? Fa male? E i vegani?

In questo articolo cerchero’ di dare risposte a queste domande e altre simili.

Alimentarsi secondo i criteri vegetariani, vuol dire alimentarsi rinunciando ai corpi di animali morti e lavorati per renderli bistecche o hamburgher o filetti squamati e deliscati e robe simili. Niente cadaveri cucinati insomma. Tutto qui. E’ possibile inserire nella propria dieta vegetariana i prodotti derivanti dalla lavorazione del latte e delle uova ( Latto-ovo-vegetariani, da ora LOV), ma puoi anche scegliere di alimentarti solo con prodotti vegetali (questi soggetti vengono definiti Vegani). Semplicissimo.

Perche’? Sono molte le risposte a questa domanda:

  • Per motivi etici, cioe’, perche privare della vita un animale per nutrirmene quando con dei prodotti vegetali posso sostiruirli? Evito cosi’ la sofferenza di milioni di esseri viventi. A proposito se non hai mai visitato un macello o vuoi informarti sulle crudelta’ che ricevono a volte degli animali da allevamento, fai un salto a questo sito https://www.essereanimali.org/2021/04/tutte-indagini-allevamenti-maiali/
  • Per motivi di salute, infatti e’ noto che cibarsi di alimenti vegetali, fa si che l’ organismo si sforzi meno nell’ assimilazione dei cibi ingeriti, come il fatto che contenga meno grassi e colesterolo.
  • Per motivi eco ambientali. Il cibo e l’ acqua necessari per milioni di capi di bestiame allevato, toglie cibo a molte popolazioni che soffrono la fame e la sete e inquina pure
  • Per volonta’ personale.

Cosa mangiare? Beh molto semplice:

  • Verdure
  • Cereali, meglio se integrali (pasta, riso, farro etc.)
  • Legumi .
  • Uova e formaggi (se hai scelto la L.O.V.)
  • Frutta fresca
  • Frutta secca (mandorle, noci, etc.)

Io sono vegetariano (L.O.V.) e naturalmente non ho intenzione a spingere nessuno ad abbracciare la mia scelta. Posso pero’ consigliarvelo. O farvelo consigliare dalla scienza :

http://www.expo2015.org/magazine/it/lifestyle/umberto-veronesi–la-mia-esperienza-vegetariana-su-cibo-e-salute.html

https://www.linkiesta.it/2013/08/veronesi-noi-vegetariani-viviamo-meglio-e-di-piu/